Ciambella al Cappuccino

Uno dei dolci che preferisco per la colazione è la Ciambella, la forma cosi perfetta e “cicciosa”mette sempre allegria.
Piace tanto anche ai bambini, specie al mio ometto che ormai si da alle colazioni fugaci mentre va a scuola.
La Ciambella che vi propongo oggi è al Cappuccino, vi avevo anticipato che era perfetta per la colazione no?
Ho sostituito lo zucchero con Miele e decorato con una glassa alla vaniglia e frutta secca.

Ciambella al Cappuccino

Ingredienti

300 g Farina 00
100 g Burro
1 Cappuccino
3 Cucchiai di Miele del Bosco Rigoni d’Asiago
3 Uova
1 bustina lievito per dolci
Zucchero a velo per la glassa di copertura
Frutta secca (noci, mandorle e nocciole)

Procedimento:
-Lavorate le uova con il miele, unite il burro ammorbidito ed il cappuccino, so che è difficile resistere a versare tutto il cappuccino ma il sacrificio viene ripagato dal risultato finale.
-Aggiungete la farina ed il lievito
-Versate il composto in uno stampo per ciambelle imburrato ed infarinato,inforniamo a 180°per 30 minuti circa.
-Una volta pronta la nostra ciambella lasciamola intiepidire , togliamola dallo stampo e decoriamola con una semplicissima glassa alla vaniglia ottenuta lavorando in una ciotola 150 g di zucchero a velo con 2 cucchiaini di acqua ed una goccia di essenza alla vaniglia.
-Decoriamo la ciambella con la glassa ed un misto di frutta secca.

La Ciambella al Cappuccino per la colazione è pronto,se ben conservato resta morbido per 3/5 giorni.

Patrizia Esposito

Food: Bon Bon al cioccolato con cuore goloso

Il forte caldo, costante da mattina a sera, mi scoraggia non poco ad utilizzare il forno.
A tavola ormai è un tripudio di insalate e paste fredde,non che mi dispiaccia visto che i tempi di preparazione sono molto più smart.
Da buona golosa che sono l’idea di rinunciare al dolcino proprio non mi piace, e ho preparato diverse volte in appena due settimane questi deliziosi bon bon, che sono andati letteralmente a ruba.
Sono piaciuti moltissimo ai miei ragazzi e parecchio agli amici con cui abbiamo trascorso dopocena in terrazza.
Mi sono ispirata, nella preparazione,ad una delle ricette, collaudatissime, di Stefania del blog Arabafelice in cucina, un vero guru di piatti buoni e veloci.

Bon Bon al cioccolato con cuore goloso

Ingredienti per circa 20/25 Bon Bon:

20 biscotti farciti tipo Oreo o Ringo
100 g di formaggio morbido tipo Philadelphia
Crema alla Nocciolata Rigoni di Asiago
un pizzico di Sale
Cioccolato per la copertura,io ho utilizzato cioccolato bianco e fondente

(altro…)

Food: Crumble con albicocche e Prugne morbide

Uno dei dolci più buoni e semplici da realizzare è sicuramente il Crumble, un piatto di origini inglesi ed irlandesi, sia in versione dolce che salata.
Nelle nostre cucine sono sicuramente più conosciuti e realizzati Crumble dolci, usando perlopiù frutta cotta,farina,burro e zucchero.
Seguendo le stagioni ed i suoi frutti, ho provato un Crumble con Albicocche e Prugne morbide, quelle denocciolate che si trovano facilmente in tutti gli ipermercati e che spesso “avanzano” con la frutta secca natalizia.

Crumble con Albicocche e Prugne morbide

Ingredienti:
500 g di Albicocche
100 g di Prugne morbide
200 g di Farina 00
100 g di Burro
100 g di Zucchero di canna

Procedimento:
-Laviamo le albicocche, snoccioliamo e tagliamo a pezzetti, quindi versiamo le albicocche in una padella con 2 cucchiaini da tè di zucchero.
-Lasciamo caramellare e aiutandoci con una forchetta riduciamo in purea le albicocche.
-Tritiamo le prugne, se utilizzate quelle con nocciolo ricordate di eliminarlo.
-Uniamo le prugne alle albicocche.
-In una ciotola versiamo la farina, lo zucchero restante ed il burro, lavoriamo con la punta delle dita ottenendo un composto granuloso.
-Versiamo le albicocche e prugne in uno stampo o più stampini se amate le monoporzioni.
-Ricopriamo con il crumble ovvero le briciole di pasta, coprite bene tutta la superfice.
-Inforniamo a 180° in forno preriscaldato per circa 20 minuti.

Potete accompagnare questo crumble con del buon gelato alla vaniglia o qualche goloso ciuffo di panna.
Questa ricetta non solo ha un apporto di calorie contenuto, grazie alle prugne ed ai loro risaputi benefici per il colon è perfetto per una sana colazione ed iniziare al meglio la giornata.
Per la ricetta ho utilizzato le Prugne morbide denocciolate prodotte e distribuite da Monte Rè, il marchio della cooperativa Modenese Essiccazione Frutta, specializzata nella lavorazione delle susine.
Monte Rè segue il prodotto dalla nascita, potatura ,lavorazione fino alla grande distribuzione.
Sapevate per esempio che per un ottenere 1 kg di prugne ben mature occorrono ben 200 litri di acqua?
Conoscere la provenienza dei prodotti utilizzati da il giusto peso e lavoro a quello che prepariamo in cucina.

Buona merenda,Patrizia Esposito

Pandolce alle mele e succo d’arancia

Maggio è arrivato, si pensa al mare ed a riacquistare la forma fisica.
Cominciamo a cambiare le abitudini alimentari, via i cibi grassi e si fa incetta di frutta e verdura.
Ai dolci io però non rinuncio mai, anche se i semifreddi sono sempre più allettanti cerco di preparare torte leggere, con pochi grassi e con frutta in modo da sostituire zuccheri raffinati.

Oggi vi propongo un Pandolce alle mele e succo d’arancia che i miei bambini hanno amato molto, senza zuccheri raffinati,leggero e morbido per giorni grazie all’utilizzo di frutta e miele.

Pandolce alle mele e succo d’arancia

Ingredienti:
200 g di Farina 00
2 Uova
2 cucchiai di miele, ho utilizzato in questa ricetta MielBio al Castagno della Rigoni d’Asiago
20 g di burro
2 Mele
2 Arance
1 bustina di lievito per dolci

(altro…)

Food: Crostata morbida con crema alla nocciola senza lattosio

Eccoci al consueto appuntamento #Scambiamociunaricetta, uno “scambio”tra blogger che provano ricette pubblicate su altri blog e ne riportano il risultato, dimostrando che spesso quel che si pubblica corrisponde alla realtà.
Sono molte le persone diffidenti verso blog di cucina, foto meravigliose ma quando si replica la ricetta il risultato finale è ben lontano dalle immagini viste.
Questo mese ho provato la Crostata morbida con crema alla nocciola e senza lattosio proposta da Laura autrice del blog Cupcakeclub, seguendo le dosi indicate ho realizzato non una singola crostata ma 4 mini crostate, perfette per la merenda dei bambini domattina.

Crostata morbida con crema alla nocciola senza lattosio

Ingredienti:
90 g di Zucchero Semolato
2 uova
80 ml di olio di semi
80 g di Farina 00
80 g di Fecola di Patate
Bicarbonato
la scorza di 1/2 limone grattugiata
1 Vasetto di Nocciolata senza lattosio della Rigoni d’Asiago
15 nocciole

(altro…)

Torta di mele Annurca e Pompelmo Rosa

colazione, dolci, merenda | 27 febbraio 2017 | By

La Torta di mele è una tra le torte home made più amata, conosciuta e preparata.
Da premettere che amo utilizzare ogni tipo di mela per questa preparazione, la varietà di mele di cui il nostro territorio è ricco permette di dare ogni volta un nuovo sapore a questo tradizionalissimo dolce.
Questa volta vi propongo una torta realizzata con mele Annurca, una varietà molto nota in Campania, delle mele che hanno un costo anche importante proprio per le delicate fasi di coltivazione e per la manovalanza impiegata durante la maturazione delle mele.
Mele adattissime per chi è a dieta e cerca di seguire un’alimentazione povera di calorie e zuccheri, consigliata anche per anziani e diabetici.
Molte quindi le proprietà della mela Annurca,non ultimo il forte potere diuretico.
Al gusto della mela Annurca ho abbinato della marmellata Bio al Pompelmo Rosa della Rigoni d’Asiago, evitando cosi di aggiungere zuccheri lavorati e rendendo ancora più morbida la consistenza della torta.

Torta di Mele Annurca e Pompelmo Rosa

Ingredienti:
2 cucchiai di Zucchero di canna
1 uovo
3 Mele Annurca (2 nella torta ed 1 per decorare)
Marmellata al Pompelmo Rosa della Rigoni d’Asiago
150 g farina
50 g di Burro
1/2 bustina di lievito per dolci
latte q.b

(altro…)

CONSIGLIA Torta di mais