Fusilloni in ragu’ di Gamberi

Primi Piatti | 16 ottobre 2017 | By

Nei giorni scorsi mi sono decisa a provare un tipo di pasta che mi è stata regalata da mio fratello, souvenir gastronomico con cui mi vizia di rientro dalle sue gite su e giù per l’Italia.
La pasta in questione è un formato particolare e molto grosso, dei Fusilloni trafilati in oro.
Inizialmente devo ammettere che ero non poco scettica,le trafilature le associo spesso e volentieri a trucchi di marketing per incentivare alla vendita di un determinato prodotto.
Una trafilatura cosi particolare per una pasta poi..mi è sembrata esagerata.
Devo ammettere invece che la consistenza della pasta è davvero differente, più “doppia” e non ne perde in morbidezza, inoltre la superfice molto più ruvida è davvero ideale per dei ragù leggeri e delicati.
Ho condito questo particolare tipo di pasta con un semplice quanto gustoso Ragù di Gamberi

Fusilloni in Ragù di Gamberi

Ingredienti per 4 persone:

400 g di pasta,io ho utilizzato dei Fusilloni trafilati in oro
300 g di Gamberi, cercate di scegliere quelli rossi
1 Costa di Sedano
una decina di Pomodorini
1 Carota
Vino bianco
Prezzemolo
Sale e pepe q.b
1/2 Cipolla
Olio evo

Procedimento:
-Sgusciamo i gamberi, teniamone da parte qualcuno per la decorazione, eliminiamo il budello e tagliamo i gamberi in piccoli pezzi.
-Prepariamo il classico trito da soffritto tritando finemente la cipolla, carota e sedano,versiamo il trito in una padella con un bel filo d’olio e lasciamo dorare.
-Aggiungiamo al trito i gamberi puliti,rosoliamo e sfumiamo con un bicchiere di vino bianco.
-Completiamo aggiungendo i pomodorini tritati ,regoliamo di sale e pepe, spolveriamo con prezzemolo tritato.
-Uniamo per pochi minuti i gamberi interi che terremo da parte per la decorazione, togliamoli appena andremo ad aggiungere la pasta.
-Lessiamo la pasta, scoliamola al dente e versiamola nella padella con il condimento preparato, terminate con una spolverata di prezzemolo e pepe,e se occorre, un filo d’olio.
-Impiattiamo e decoriamo con i gamberi tenuti da parte

La pasta utilizzata è un formato della Verrigni, questo se siete incuriositi di provarla e siete curiosi di sapere quale ho utilzzato

Patrizia Esposito

Comments

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Torta di mais