Di fragole e fragole…

Una delle cose piu’buone che c’e’ in questo periodo sono proprio loro, le Fragole!!
Delizioso e seducente frutto, buone sia al naturale che condite, una piacevole scoperta come condimento per uno spiritoso risotto,magnifiche nell’arricchire ed impreziosire i dolci.

La ricetta che vi propongo oggi,per meglio iniziare la settimana,l’ho postata lo scorso anno.
E’stato un esperimento riuscitissimo che spesso porto in tavola.

Ciambella alle Fragole



ingredienti:
300 g farina 00
100 g burro Inalpi
200 g zucchero, ho utilizzato lo zucchero grezzo di Canna Malawi prodotto da Waves of Sugar
3 uova, di agricoltura biologica Eurovo
1 bustina lievito per dolci
latte q.b
10 fragole

-In una terrina battiamo,con la frusta elettrica, le uova con lo zucchero,uniamo la farina,il burro ammorbidito,ed il lievito sciolto nel latte.
-Versiamo il composto in uno stampo per ciambella precedentemente unto.
-Aggiungiamo le fragole nettate e tagliate a fette.
-Inforniamo a 180°,in forno preriscaldato,per 30 minuti circa


Mirtill@

Cannelloni di Crepes al pomodoro

Oggi una piccola riproposta,quando i piatti sono buoni si preparano nuovamente no?
E questi cannelloni di crepes al pomodoro sono davvero fantastici !!
CANNELLONI DI CREPES AL POMODORO

Ingredienti per il ripieno
200 g carne macinata
100 g ricotta
1 mozzarella
2 lattine di pomodori datterini
1 scalogno
sale e pepe q.b

-Rosoliamo il macinato in una padella con un filo d’olio,regoliamo di sale e pepe e sgraniamo durante la cottura la carne
-Versiamo la carne in una terrina,uniamo la ricotta e la mozzarella tagliata a dadini.
-In un pentolino facciamo appassire lo scalogno tritato con un filo d’oli,aggiungiamo quindi i pomodori datterini e regoliamo di sale.
-Cuociamo poco la salsa,aggiungiamo del basilico per profumarla.

Ingredienti per le crepes
200 g farina
1/2 l di latte
50 g burro
2 uova
sale

-Versiamo in una ciotola la farina ed il latte.
-Mescoliamo il nostro impasto,io uso le fruste elettriche,quindi aggiungiamo le uova battute ed il burro fuso.
-Mescoliamo ancora quindi lasciamo riposare la nostra pastella in frigo per 30 minuti almeno.
-Per la cottura utilizziamo la crepiere, se non ne abbiamo utilizziamo una buona padella antiaderente.
-Sciogliamo una noce di burro nella piastra e cuociamo la nostra pastella a cucchiaiate, con le dosi sopra indicate otteniamo circa 5-6 crepes.

Prepariamo prima il condimento,le crepes vanno farcite velocemente perche’tendono ad indurirsi,quindi si rischia di romperle quando le arroliamo.

Passiamo alla preparazione dei nostri bauletti:stendiamo su ogni crepes il composto di macinato e ricotta, arrotoliamo le crepes e tagliamole in 3 pezzi,otterremo dei pezzi di 5-6 cm circa.
Sistemiamo i bauletti di crepes in una cocotte o terrina leggermente unta.
Copriamo i bauletti con un’abbondante cucchiaiata di pomodoro,spolveriamo a piacere con formaggio grattugiato e pepe.
Inforniamo appena per 5 minuti,utilizzando il grill.
Un piatto originale, molto buono e da farcire in mille modi.


Mirtill@


Per la realizzazione di questa ricetta ho utilizzato:
Crepiere Ballarini
Burro Inalpi
Pomodoro Mutti
Latte intero microfiltrato UTH Sterilgarda
ricotta fresca Sterilgarda

Ciambella bigusto con glassa al cioccolato e tante stelline

Senza categoria | 28 febbraio 2012 | By

Guardate un po’che bel dolcetto gustoso ed allegro che ho preparato oggi!!!
Una sofficissima ciambella bigusto,ricoperta di glassa al cioccolato…e stelline di zucchero,scelte dal mio piccolo chef!!

Ciambella bigusto con glassa al cioccolato e tante stelline

ingredienti:
500 g farina 00
150 g burro
50 g cacao amaro
3 uova
1 dl latte
1 bustina lievito per dolci
200 g zucchero

-In una terrina lavoriamo le uova con il burro ammorbidito,aggiungiamo lo zucchero,la farina,la vanillina,ed il lievito sciolto nel latte.
.Versiamo 3/4 del composto in una teglia per ciambella leggermente imburrata ed infarinata.
-Uniamo al restante composto il cacao amaro.
-Versiamo nello stampo il composto al cacao.
-Inforniamo a 180°-in forno gia’caldo-per 30 minuti

Passiamo alla preparazione della glassa:
200 g cioccolato fondente
80 g zucchero a velo

-Sciogliamo il cioccolato a bagnomaria,aggiungiamo lo zucchero a velo

-Sformiamo il dolce,decoriamolo con la glassa ed una cascata di zuccherini!!!
Perfetto per la merenda…e per il te’della mamma!!


Mirtill@


Per la realizzazione di questa ricetta ho utilzzato:
Farina 00 Molino Pivetti
Burro Inalpi
Cacao zuccherato Ar.Pa
Lievito vanigliato Ar.Pa
zucchero di canna Bio Brasil
Teglia a cerniera PCM Italy

Cupola di riso in fonduta di Robiola e Rucola

Senza categoria | 27 febbraio 2012 | By

Buongiorno e buon inizio settimana a tutti!!
Questo week end e’stato per me massacrante,ho preparato il buffet sia dolce che salato per la festa di compleanno del mio piccolo chef….e sono ko!!!
Oggi vi propongo una ricettina davvero molto gustosa,una rivisitazione del classico risotto al parmigiano.

Cupola di riso in fonduta di Robiola e Rucola



ingredienti:
250 d riso Arborio
2 Robiola Osella da 100 g cadauna
200 g rucola
100 g parmigiano grattuggiato
1 scalogno
burro
brodo vegetale
sale e pepe q.b

-Prepariamo un classico risotto,rosolando lo scalogno tritato in un saltapasta con il burro.
-Aggiungiamo il riso e lasciamolo tostare,portiamolo quindi a cottura aggiungendo di tanto in tanto il brodo vegetale.
-A fine cottura mantechiamo con il parmigiano.
-Sistemiamo il riso in ciotole di ceramica o plastica,rivestite con pellicola da cucina,pressiamone bene la base 
-Sciogliamo in una pentola la robiola a fuoco basso,aggiungiamo la rucola lavata e tritata.
-Sui piatti da portata prepariamo un fondo di crema di Robiola,adagiamo le cupole di riso,e completiamo aggiungendo la crema di Robiola su ogni cupoletta di riso.

Buon Appetito,Mirtill@

Per la realizzazione di questa ricetta ho utilizzato:
Riso Arborio LaPila
Robiola Fattorie Osella
Burro Inalpi

Le Chiacchiere di Carnevale

Senza categoria | 22 febbraio 2012 | By

Ieri e’stato martedi grasso,dopo 4 gg di sole e temperatura mite,ieri non ha smesso un attimo di piovere,tempo ideale per stare in casa e preparare un dolcetto nel pomeriggio.
E visto che di Carnevale si parla,ecco uno dei dolci tipici,preparato davvero in tutto il nostro belpaese,magari con nomi differenti e qualche ingrediente in aggiunta
Le Chiacchiere di Carnevale

300 g di farina 00
50 g di zucchero 
2 uova
100 g di burro 
sale
1/2 bicchiere di vino bianco 
olio per friggere
zucchero a velo o cacao amaro

-Mettiamo la farina a fontana sul nostro tavolo da lavoro,al centro mettiamo le uova intere, il burro ammorbidito, un pizzico di sale, lo zucchero e il vino bianco.
-Lavoriamo bene l’impasto,e facciamola riposare avvolta in un panno in luogo fresco per 1 ora.
-Tagliamo in pezzi e stendiamo col mattarello il nostro impasto.
-Ritagliamo con l’apposita rotella le nostre chiacchiere,sbizzarendoci sulla forma da dare.
-Friggiamole in olio bollente.
-Appena dorate, facciamole colare su fogli di carta assorbente per eliminare l’eccesso di olio.
-Servitele cosparse di zucchero a velo o cacao.. 

Mirtill@

Per la realizzazione di questa ricetta ho utilizzato:
Farina 00 Molino Rossetto
Burro Inalpi
Zucchero a velo  Ar.Pa

Crostata e pasticcini con farina di riso di Lulu’B

Senza categoria | 21 febbraio 2012 | By

Un po’di tempo fa la mia amica Lulu’B aveva preparato per noi questa buonissima crostata ,e ieri pomeriggio ho replicato, in cerca di qualcosa di buono e goloso al punto giusto per arricchire un tea time in compagnia di amiche!!!

Crostata e pasticcini con farina di riso di Lulu’B
Base pasta frolla:
200 g farina 00
100 g farina di riso
120 g burro a temp.ambiente
70 g zucchero
1 uovo + 1 tuorlo
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina
½ bustina di lievito per dolci
-Inseriamo tutti gli ingredienti nel boccale del bimby ed impastiamo per 2 min vel. spiga o lavoriamo a mano fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. 
-Avvolgiamo l’ impasto in un canovaccio e poniamolo in frigorifero per 15 minuti.
-Riprendiamo la pasta, stendiamola con l’ aiuto di un matterello su un foglio di carta da forno, prendiamo la misura della nostra tortiera e ritagliamo con un coltello la sua sagoma. 
-Togliamo la pasta in eccesso (la utilizzeremo per i bordi o ci faremo dei biscotti) e poniamo la nostra base con la carta da forno sulla nostra tortiera. 
-Così facendo otterremo uno spessore perfetto su tutta la superficie J
-Definiamo i bordi (possiamo fare intacchi con la forchetta, o dei rombi con l’aiuto di formine per dolci) e mettiamo da parte in luogo fresco e asciutto.
Il Ripieno:
1 vasetto da 250 g di Marmellata di Mele Cotogne 
3 mele gialle tipo golden
-Bucherellate la base della crostata e distribuite la marmellata sulla base frolla, ci deve servire comebase per la frutta fresca.
-Sbucciate le mele gialle, tagliatele a fettine non troppo sottili ed inseriretele nella crema formando dei cerchi concentrici.
-Io comincio dall’esterno verso l’interno, ponendole dritte. Solo quando mi sembrano abbastanza, “gioco” a domino con la mano e le faccio adagiare l’una sull’altra.
-A questo punto poniamo in forno a 180/160° finché dorata.
-Per ottenere una frolla croccante e friabile, deve raggiungere un colorito dorato chiaro, attenzione a non cuocerla troppo, diventerebbe un “biscotto” alle mele!  
-Sforniamo e lasciamo raffreddare.
La Copertura:
Spennelliamo la nostra crostata con gelatina di albicocche e guarniamo a piaceri mento con scaglie di mandorle, pistacchi, frutta candita o altro!

Se avanza della pasta possiamo ricavarne dei biscottini e spolverarli con zucchero a velo 

Per la realizzazione di questa ricetta ho utilizzato:


Crostata con marmellata di mele cotogne di Lulu’Bracco

Senza categoria | 9 gennaio 2012 | By

Oggi vi propongo una bella crostata con marmellata di mele cotogne preparata 
per voi dalle manine magiche della grandiosa Lulu’Bracco!!
Base pasta frolla:
200 g farina 00
100 g farina di riso
120 g burro a temp.ambiente
70 g zucchero
1 uovo + 1 tuorlo
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina
½ bustina di lievito per dolci
-Inseriamo tutti gli ingredienti nel boccale del bimby ed impastiamo per 2 min vel. spiga o lavoriamo a mano fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. 
-Avvolgiamo l’ impasto in un canovaccio e poniamolo in frigorifero per 15 minuti.
-Riprendiamo la pasta, stendiamola con l’ aiuto di un matterello su un foglio di carta da forno, prendiamo la misura della nostra tortiera e ritagliamo con un coltello la sua sagoma. 
-Togliamo la pasta in eccesso (la utilizzeremo per i bordi o ci faremo dei biscotti) e poniamo la nostra base con la carta da forno sulla nostra tortiera. 
-Così facendo otterremo uno spessore perfetto su tutta la superficie J
-Definiamo i bordi (possiamo fare intacchi con la forchetta, o dei rombi con l’aiuto di formine per dolci) e mettiamo da parte in luogo fresco e asciutto.

Il Ripieno:
1 vasetto da 250 g di Marmellata di Mele Cotogne 
3 mele gialle tipo golden
-Bucherellate la base della crostata e distribuite la marmellata sulla base frolla, ci deve servire comebase per la frutta fresca.
-Sbucciate le mele gialle, tagliatele a fettine non troppo sottili ed inseriretele nella crema formando dei cerchi concentrici.
-Io comincio dall’esterno verso l’interno, ponendole dritte. Solo quando mi sembrano abbastanza, “gioco” a domino con la mano e le faccio adagiare l’una sull’altra.
-A questo punto poniamo in forno a 180/160° finché dorata.
-Per ottenere una frolla croccante e friabile, deve raggiungere un colorito dorato chiaro, attenzione a non cuocerla troppo, diventerebbe un “biscotto” alle mele!  
-Sforniamo e lasciamo raffreddare.
La Copertura:
Spennelliamo la nostra crostata con gelatina di albicocche e guarniamo a piaceri mento con scaglie di mandorle, pistacchi, frutta candita o altro!
e… buona ora del thè con gli amici!
N.B. Se facciamo la pasta frolla in casa, la crostata si manterrà croccante per più giorni, cosa da escludere se si pensa di adoperare frolle confezionate… a buon intenditor…
Alla prossima, Lulù 
Per la realizzazione di questa ricetta ho utilizzato:

A colazione da me,plum cake alle castagne

Senza categoria | 9 novembre 2011 | By

Buongiorno a tuttiiiii
Oggi ci prendiamo le cose con calma, ci dedichiamo 2 minuti per noi e ci”sediamo”a fare colazione!!!
Una tavola semplice,rustica,apparecchiata per fare colazione assieme,siete tutti invitati!!!
Il succo delle prime arance, panetti di burro e pane fresco a fette.
La macchinetta del caffe’sul fuoco,cornetti vuoti,ed un buonissimo plum cake alle castagne,magari preparato il giorno prima,ideale da pucciare nel cappuccino

                                     Plum Cake alle Castagne



ingredienti:
2 buste da 100 g di castagne morbide
100 g burro
200 g farina 00
100 g zucchero
2 uova
1 bustina lievito per dolci
latte

-In una terrina lavoriamo le uova con lo zucchero,aggiungiamo la farina.il burro ammorbidito ed il lievito sciolto nel latte.
-Tritiamo a pezzi piccoli piccoli le castagne,versiamole quindi nel composto.
-Mescoliamo e versiamo il composto in uno stampo da plum cake leggermente unto.
-Inforniamo a 180°per 30 minuti

Decoriamo a piacere,con zucchero a velo


Mirtill@


Per la realizzazione di questa ricetta ho utilizzato :
Farina 00 Molino Rossetto
Burro Inalpi
Castagne morbide Noberasco
Stampo da plum cake Domo

SoleLuna al Caffè

Senza categoria | 3 novembre 2011 | By

Dopo tanta zucca, visto le ricette precedenti,oggi vi ,e mi, “coccolo”con un bel dolce aromatizzato al caffe’.
Questo e’un po’un dolce da recupero,utilizzo invece delle uova intere,i soli albumi,che spesso mi avanzano e conservo in frigo.
A questa base aggiungo poi frutta,cioccolato o caffe’,per ingolosire questa torta.

SoleLuna al Caffè

ingredienti:
200 g farina 00
150 g zucchero
4 albumi
1 tazzina di caffe’,va benissimo del caffe’avanzato
latte
60 g burro
1 bustina lievito per dolci
crema al caffe

-Lavoriamo il burro ammorbidito con lo zucchero,aggiungiamo gli albumi montati con un pizzico di sale.
-Uniamo la farina,il caffe’ed il lievito sciolto in 3 dita di latte.
-Io ho aggiunto un vasetto di crema dolce al caffe’,potete sostituirlo con 2 cucchiai da cucina di Nescafe’ al cappuccino.
-Versiamo il composto nello stampo leggermente unto ed inforniamo a 180°per 30 minuti in forno preriscaldato.

Decoriamo a piacere,io ho utilizzato zucchero a velo e granella colorata di zucchero


Mirtill@


Per la realizzazione di questa ricetta ho utilizzato:
farina 00 Molino Rossetto
Burro Inalpi
Zucchero Mauritius Muscovado
Lievito per dolci e zucchero a velo Ar.Pa
zuccherini colorati Molino Rossetto
Crema al Caffe’Bacco
Stampo Sole e Luna acquistabile presso il fornitissimo e-shop Fogola Casalinghi
Sottotorta Scatolificio Venezia

Benvenuto Halloween

Senza categoria | 31 ottobre 2011 | By

Buongiorno a tutti amici ed amiche!!!
Oggi e’un gran giorno,per vari motivi:e’l’ultimo giorno di Ottobre,che termina con la festa di Halloween;ieri abbiamo anche finalmente messo l’ora legale..e possiamo finalmente dire di essere entrati in piena atmosfera natalizia ormai…manca poco eh!
Scorrendo nel mio blog troverete molte idee per preparare delle pietanze”disgustose”per halloween, sono alle prese con un McHalloween..su cui vi aggiorno appena posso!!!
Intanto,un classico,immancabile sulla mia tavola,il Risotto di Halloween

 ingredienti:
200 g riso arborio
300 g zucca fresca
una manciata di semi di sesamo,lino e zucca
1 scalogno
6 g burro
zenzero fresco
peperoncino
sale e pepe q.b
brodo vegetale

-Prepariamo un brodo vegetale,con cui porteremo a cottura il riso.
-In una risottiera ,o padella ampia,rosoliamo lo scalogno tritato con il burro.
-Aggiungiamo la zucca tagliata a pezzetti e lasciamola stufare.
-Aggiungiamo un pizzico di peperoncino.
-A questo punto uniamo il riso e lasciamolo tostare.
-Sfumiamo con un po’di vino bianco-se piace.
-Portiamo a cottura il riso aggiungendo,poco alla volta,il brodo vegetale.

Appena pronto mantechiamo il riso con del parmigiano,ma solo se piace.
Decoriamo il nostro piatto.
Cospargiamo con semi misti,che danno al risotto una piacevolissima croccantezza.
L’aggiunta dello zenzero fresco,una spolverata appena,e’molto facoltativa…io lo preferisco perche’smorza la dolcezza della zucca.
Ho completato il piatto con delle chenelle di pomodoro secco tritato.

Perfetto,in accompagnamento,un Altavilla Della Corte,Nero d’avola e Cabernet Sauvignon della Firriato
.

Con questa ricetta partecipo al contest del blog Farina,lievito e fantasia



Mirtill@


Per la realizzazione di questa ricetta ho utilizzato:
Riso Arborio La Pila
Burro Inalpi
Semi di zucca Melandri Gaudenzio
Semi di lino e di sesamo Molino Rossetto
Risottiera Kit Zen
Pomodoro secco tritato Agromonte

CONSIGLIA Hachis parmentier senza glutine